Risultati del 25 aprile e del 27-28 aprile 2019

Il 25 aprile la nostra Under 14 ha partecipato alla tappa padovana dell’impegnativo circuito Superchallenge, mentre nel weekend hanno giocato minirugby, Under 16 e Seniores.

 

Under 6

Primo torneo dopo lo stop Pasquale… questa domenica per il torneo regionale ci attendono i campi del CUS di Pavia. Alle ore 9:00 i nostri atleti sono tutti pronti per entrare negli spogliatoi e sono carichissimi per giocare! La giornata si preannuncia bellissima, c’è vento e un meraviglioso sole. Le squadre partecipanti sono 4: i nostri AU, il Cus Pavia, i Cinghiali di Cesano Boscone e il Valcuvia. Le formazioni di Cinghiali e Valcuvia sono incomplete e quindi giocheranno formando una sola squadra. Inizia l’allenamento e quando i nostri campioni si sono scaldati iniziano a giocare. Le 4 partite che li attendono sono molto avvincenti. In tutte le partite traspare un bellissimo spirito di squadra, si percepisce davvero che i bimbi sono parte di un gruppo coeso. Tutti si impegnano e il divertimento è assicurato. Dopo quattro combattutissimi match è arrivato il momento di gridare un fortissimo urrà per il rugby. Tutti in doccia e poi.. pronti per il per il terzo tempo. Non c’è soddisfazione più bella di vedere i bimbi uniti, che ridono felici, giocano e si divertono insieme. Un enorme grazie a tutto lo staff presente: a Ruben, Christian e alla nostra allenatrice Alessia che riesce sempre a motivare i bimbi, a supportarli in caso di difficoltà ed a spronarli in maniera sempre positiva per impegnarsi e dare il massimo. E per gli Amatori…AU AU AU!!! (Cristina, mamma di Raoul)
IMG-20190428-WA0007 IMG-20190428-WA0008

Under 10

Torneo di Pavia, le nostre due squadre al 3° e 5° posto. Qui le foto di Davide Trombella.

Under 14

Superchallenge, tappa di Padova: qui i risultati, qui le foto di Marco Bertossi.

Superchallenge 221 Superchallenge 321

Under 16

Girone 1: Amatori Union Rugby Milano – Rugby Calvisano            41-17     (mete  7-3) – qui le foto di Marco Bertossi

Girone 5: Rugby San Donato 1981 – Amatori Union Rugby Milano        73-14    (mete 12-2)

Cronaca partita girone 1 – Sabato pomeriggio al Crespi, bella giornata, tanta gente, è in programma la terz’ultima di campionato per i ragazzi U16 del girone 1: ospitiamo una nobile del rugby italiano, il Calvisano, sarà partita vera. Servivano cinque punti per la nostra classifica, per ribadire il nostro terzo posto, per tenere lontano gli inseguitori in agguato, pronti a saltarci addosso alla nostra minima incertezza, e cinque punti sono stati ma non è stata una passeggiata di salute. Partiamo come peggio non si può, i “Gnari” occupano la nostra metà campo e attaccano a testa bassa, i nostri non salgono in difesa, non placcano, molti errori in fase di attacco, distratti: risultato due mete del Calvisano in dieci minuti, 0-10, partenza ad handicap. E come spesso accade occorre una scossa (negativa) ai nostri per svegliarsi: da qui comincia un’altra gara, anche se nel primo tempo continuano letture sbagliate ed errori di handling. I ragazzi sono più ordinati però, evitano gli attacchi avversari e si presentano nei 22 avversari con più frequenza e con ottime fasi statiche, grazie ad un buon lavoro degli avanti: vanno in meta due volte portandosi in vantaggio, 12-10, finisce il primo tempo. Sarà l’inerzia positiva della parte finale della prima frazione di gioco, sarà che i nostri sono più concentrati e consapevoli dei loro mezzi, ma nel secondo tempo dominiamo la partita in lungo e in largo, nonostante si verifichino ancora alcune imprecisioni: le nostre cinque mete (contro una) testimoniano questa superiorità. L’avversario è messo in condizione di non far male, difesa attenta e più aggressiva, i nostri trequarti sono più lucidi: portiamo a casa i punti necessari, finisce 41 – 17, bravi ragazzi!

Partita girone 5 – Il campionato U16 territoriale prevede la partita con il San Donato. Iniziamo molto bene, concentrati e determinati.
Il San Donato è sorpreso dal nostro inizio. Andiamo in meta due volte (14-0). Ma è un fuoco di paglia. I ragazzi del San Donato si “svegliano”. L’equilibrio passa ad essere quello che la differenza di fisicità e di esperienza faceva prevedere. Il San Donato gestisce il gioco. Sono molto ben schierati, fanno viaggiare velocemente la palla fino alle ali che si trovano spesso in superiorità. Quando abbiamo il possesso non riusciamo a gestire i punti d’incontro e lo perdiamo. Le mete del San Donato si susseguono. Nel primo tempo sono sei (14-40) Il secondo tempo prosegue come il primo. Non riusciamo a limitare le folate del San Donato. Proviamo a fare gioco, arriviamo nei ventidue avversari, ma non arriviamo mai davvero vicini a far meta. Il San Donato fa’ altre sei mete, e merita la larga vittoria, la partita termina 73-14. Ora pensiamo alla prossima partita, giocheremo in casa l’ultima di campionato.

 

Seniores

Tutto Cialde Rugby Lecco – Amatori Union Rugby Milano     58-19  (mete 8-3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *