Risultati del weekend 23-24 febbraio 2019

In una giornata di stop del rugby adulto per la concomitanza con il Sei Nazioni (una nostra rappresentanza sabato era in studio a Dmax, come attesta la foto subito sotto), arrivano ancora grande gioia e divertimento dal minirugby: complessivamente belle prove nelle giovanili.

AU a Dmax 23feb2019

Under 6

Torneo di Cusago. A dispetto delle previsioni con rigide temperature, una splendida mattinata di sole ci ha accolti a Cusago, al raggruppamento U6 del 24 febbraio della Polisportiva Rugbio, in divisa bordeaux. Ritrovo ore 9.15. Gli unici con due squadre, la bianca e la gialla (come le calze), noi dell’Amatori Union Milano. Poi, ognuno con una squadra, c’erano i padroni di casa, il Leone XIII, il Cus Milano e il San Donato. Quindi, due gironi: il primo ha visto il Rugbio gareggiare col Leone XIII e con AU bianco, poi AU bianco vs Leone XIII, mentre il secondo girone ha visto il Cus Milano contro AU gialla, il San Donato vs Cus e AU gialla vs San Donato. Inizio partite ore 10.15, con tempi unici da 10 minuti. Tifo sugli spalti sobrio e pacato. Una domenica tranquilla. Non contenti delle numerose partite disputate, i nostri piccoli campioni, dopo il regolare terzo tempo, si sono dilettati in un’ improvvisata partita con la palla…rotonda! Una gioia vederli giocare insieme!!!
Alla prossima, sempre forza AU. (Valeria)
IMG-20190224-WA0005 IMG-20190224-WA0021 IMG-20190224-WA0009 IMG-20190224-WA0007

 

Under 8

Torneo di Cologno,  sabato 23 febbraio
Amatori – Pirati 11 – 0
Amatori – Opera 6 – 2
Amatori – Cologno 6 – 1
Amatori – Monza 6 – 4

Ospiti dell’ Iride Cologno Rugby, gli AU si presentano con una rappresentanza ridotta. Infortuni ed influenza hanno messo fuori gioco al’ultimo momento tre degli undici convocati. Gli otto superstiti sembrano pochi quando si schierano accanto alle altre squadre ma sapranno farsi valere, guidati da Manuela e accuditi da Martina. Girone unico con cinque squadre. Quattro partite di nove minuti. Affrontiamo per primi i “Pirati” di Vimercate. Sono simpatici con una tifoseria che sembra uscita da un libro di Salgari o da un film di J Depp. Ma non c’ è storia. I nostri vincono a mani basse 11-0. Gli avversari non riescono neanche a superare la metà campo. Il copione si ripete inesorabile. I Pirati partono, i nostri recuperano palla e vanno in meta. Incontriamo poi i “Mastini” di Opera. Avversari più consistenti dei precedenti che vanno subito in vantaggio. Gli AU pareggiano e si portano a loro volta in vantaggio. Nuovo pareggio dei Mastini. Poi gli AU cominciano una partita manovrata e con una serie di passaggi ben calibrati impediscono agli avversari di prendere palla. Finisce 6-2 per AU. Tocca ai padroni di casa, l’Iride Cologno. Nonostante il risultato finale di 6-1 per AU la partita è stata molto combattuta, anche a livello di confronto fisico, ma i nostri hanno dato prova di carattere oltre che di capacità tecnica. Ancora una volta devo sottolineare come questi piccoli atleti siano una vera squadra: si danno sostegno in fase offensiva, placcano con decisione in difesa ma soprattutto é bello vedere come si cercano, coprono il campo e si passano la palla con grande altruismo. Finiamo con il Monza. La partita più bella dal punto di vista agonistico, aperta fino alla fine. AU in vantaggio e pareggio del Monza e avanti così in un botta e risposta che tiene i tifosi col fiato sospeso. Vinciamo anche questa per 5-4 . Torneo senza classifica, ma sfido chiunque a negare che siamo primi. Doccia e terzo tempo. Credo che nessuno dei piccoli abbia rinunciato al bis di pasta. Qualcuno ha chiesto il tris. Come merenda pomeridiana non c è male… Un saluto a tutti e …forza AU. (LM)

Under 8 a Cologno

Under 14

Superchallenge di Roma: qui la pagina del torneo con i risultati delle partite e la classifica.

Qui le partite di sabato e  qui le finali di domenica nelle foto di Marco Bertossi

Under 14 supechallenge Roma 1 Under 14 supechallenge Roma 5 Under 14 supechallenge Roma 4 Under 14 supechallenge Roma 3

Under 16

Girone 1: Amatori Union Rugby Milano – Rugby Franciacorta      14-15 (mete 2-2)

Girone 5: ASR Milano 2 – Amatori Union Rugby Milano               15-33 (mete 3-5)

Cronaca della partita del girone 1 – Un vero peccato, è mancato veramente un niente per portare a casa una vittoria meritata, specialmente nel secondo tempo, un niente che è stato rappresentato da un calcio di punizione all’ultimo secondo trasformato dai nostri avversari, dopodiché fischio finale, che sa di beffa e non solo. Ma cominciamo dall’inizio, ospitiamo in casa la prima della classe, il Franciacorta, che nel campionato ha fatto la voce grossa con tutte le avversarie, zero sconfitte e tutte vittorie altisonanti, questa è la seconda giornata del girone di ritorno. Come al solito partiamo un po’ con il freno a mano tirato e lasciamo l’iniziativa ai nostri avversari, che senza molti fronzoli, con un gioco concreto ed efficace prendono in mano l’incontro. La nostra incapacità di esprimerci e la mancanza di un certo tipo di determinazione ci penalizzano, infatti chiudiamo in svantaggio il primo tempo 0 a 12, due mete realizzate dai bresciani. Il secondo tempo è tutta un’altra partita, montiamo in cattedra, quella determinazione che prima è venuta a mancare riappare all’improvviso, siamo aggressivi, muoviamo la palla appena ci è consentito e sui punti di incontro non soffriamo più. Andiamo in meta subito e trasformiamo, continuiamo a macinare il nostro gioco, gli avversari non ci stanno a capire più nulla, siamo padroni del campo. Siamo asfissianti in difesa, e in attacco la nostra velocità ci permette di schiacciare ancora in mezzo ai pali e di passare in vantaggio. Mancano ancora 15 minuti alla fine della partita, un tempo infinito. I nostri cercano di giocare nella metà campo avversaria, ma la stanchezza e l’indisciplina non sempre ci aiutano, Franciacorta è molto più “sgamata” di noi, ce ne accorgiamo man mano che passa il tempo. Aldilà del gioco, delle abilità e della determinazione, i nostri sono sprovveduti nell’adattarsi ad alcune situazioni, questo ha determinato la trincea degli ultimi tre o quattro minuti e il calcio all’ultimo secondo che significa sconfitta, immeritata, 14 a 15. Un vero peccato, ma dall’altra parte c’è la consapevolezza del nostro valore, della nostra forza, ce la possiamo giocare con tutti, possiamo vincere con tutti anche con la prima della classe, che nel secondo tempo al Crespi era stordita dal gioco dei nostri ragazzi. Onore al Franciacorta in ogni caso, bella squadra. Forza ragazzi e forza AU!

Cronaca della partita del girone 5 – Terza partita del girone di ritorno per l’Under 16 territoriale. Si gioca all’Idroscalo, facciamo visita all’ ASR Milano. E’ derby, e come tutti i derby la partita è sentita. Entrambe le squadre sono concentrate e determinate a fare bene. La prima metà del primo tempo vede un sostanziale equilibrio.
Quando abbiamo il possesso sviluppiamo belle azioni. Siamo ben schierati in difesa. Riusciamo ad andare in meta, ma ne subiamo una. Siamo 7-5 L’equilibrio della partita si sposta lentamente verso di noi. Migliora la confidenza, aumenta la velocità e l’intensità. Andiamo in meta, ASR sente il colpo, diventa meno incisiva in difesa, e andiamo subito in meta per la terza volta. Il primo tempo termina 19-5. Il secondo tempo prosegue come al termine del primo. Giochiamo con intensità, di squadra, andiamo in meta, ma ASR non molla, ne subiamo una. L’intensità cala. Dei quindici giocatori in campo quattordici giocano dal primo minuto, e un calo fisico è normale. Tiene molto bene la voglia, la grinta, la forza di volontà. Non affidandosi alle penetrazioni individuali, ma giocando tutti insieme si fa meno fatica. Riusciamo ad andare in meta. All’ultima azione subiamo meta. La partita termina 33-15 (mete 5-3). Alè AU! (Davide)

Under 18

Amatori Union Rugby Milano – Amatori Verbania Rugby       46-0 (mete 8-0)
Il campionato Under 18 prevede la partita con l’Amatori Verbania Rugby. Una bella giornata, quasi primaverile mette di buon umore.
Iniziamo da subito concentrati e determinati. Sviluppo continuo di azioni alla mano, disciplina e concentrazione. Teniamo il pallino del gioco. Il Verbania è ben schierato in difesa, per cui avanziamo lentamente, ma avanziamo. Andiamo in meta tre volte. Al 30’ il Verbania si avvicina per la prima volta ai ventidue, ma recuperiamo palla, e ricominciamo a fare il nostro gioco. Andiamo ancora in meta. Il primo tempo termina 22-0. Il secondo tempo prosegue sulla falsariga del primo. Alle veloci azioni alla mano si alternano percussioni individuali. Andiamo in meta altre quattro volte. La partita termina 46-0 (mete 8-0). Domenica prossima ci aspetta il derby con il CUS Milano, al Giuriati.  Alè AU ! (Davide)   Qui e qui le foto di Max Lazzerini

 

Morositas

Domenica 24 Febbraio Torneo di Cogoleto (GE), 7 squadre partecipanti: Cogoleto (GE), Morositas (MI), Mammesaure (BG), Iene (NO), Orchidee (GE), Becks Mums (TO), Randaggie Temporary Team
Girone 2:
Morositas – Randaggie       5 – 1
Morositas – Mammesaure   1 – 5
Finale 3º- 4º posto:
Morositas – Orchidee      4 – 2
Forza Moro-si-si-si-tas!!!   Qui le foto

Morositas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *